Il Lavoro dell'Impiegata

L'Impiegata

L'impiegato è un lavoratore subordinato che, insieme a operai, quadri e dirigenti, costituisce la scala gerarchica di categorie lavorative definite legali dall'Art. 2095 del Codice Civile.
L'impiegato svolge funzioni prettamente intellettuali, cioè privo di attività di manodopera in senso stretto, collaborando ed integrando l'attività dell'imprenditore.
La prestazione lavorativa dell'impiegata consiste nell'operare in modo piuttosto sistematico;

All'interno di ogni singola categoria, in base alle mansioni svolta, i contratti collettivi nazionali indicano i livelli o le qualifiche da attribuire al lavoratore, che a sua volta, determineranno anche il trattamento economico.

La classificazione dell'impiegata si basa principalmente su due tipologie di prestazione; possono essere infatti impiegate di concetto o impiegate d'ordine. Le prime svolgono un'attività strettamente intellettuale, cooperando all'interno della struttura aziendale, rivestendo un ruolo di rilievo, con alcune responsabilità. Le seconde, invece, si differenziano dalle prime in quanto svolgono prettamente mansioni esecutive, disposte  dalla gerarchia aziendale, risultando quindi meno autonome.